venerdì 25 settembre 2009

running o jogging ? aiuti




Una volta visti motivazioni e obiettivi cercherei di capire se qualcosa può aiutarci a raggiungere questi ultimi. Gli aiuti/spinte possono essere fisici (ma non doping) o virtuali (dal WEB). Avevo una foto più interessante da mettere riguardo alla "spinta" ma per pudore la consegno solo su richiesta ...



Questo è il mio 3° articolo riguardo alla corsa. Ho raccolto qualche commento da amici, qualche suggerimento tecnico, qualche esperienza interessante e qualche motivazione nuova. Ne cito un paio che mi arrivano dagli amici di runnerplus.com :

"è bello soffrire per aggiungere quel centinaio di metri in più della volta prima o rosicchiare qualche secondo in più di velocità al chilometro" da jixieMILANO


"Ho cominciato a correre per dimagrire e poi a dimagrire per correre più veloce" da paoloboza


Detto questo sono al punto che ho scritto quali motivazioni mi portano a correre, ho pensato a degli obiettivi da raggiungere e ora che li ho mi guardo intorno. Come posso non desistere? come posso raggiungerli facendo meno fatica ? Seguitemi :

Cose che aiutano a raggiungere l'obiettivo

Sgomberiamo immediatamente il campo da pensieri malsani che vanno in direzione Doping e che non voglio nemmeno sentire da lontano, io vorrei parlarvi intanto del "rinforzo" non quello muscolare ma psicologico. Avere la sensazione che stai andando nella direzione corretta, sentire dei benefici. E' un po' la classica pacca sulle spalle o il "bravo continua così" che ti dice l'allenatore o l'amico.
E' importante il "rinforzo" e tutti ne abbiamo bisogno.

1) la prima cosa che ti da una mano è avere degli amici.
Amici non in senso generico ma che sono appassionati come te o che lo stanno diventando (appassionati). Confrontandosi con loro puoi verificare eventuali errori di pianificazione dei tuoi obiettivi, puoi verificare i miglioramenti e soprattutto farti spronare.

2) anche amici "virtuali"
Essendo ormai in un'era tecnologica non posso fare a meno di suggerire anche aiuti "virtuali" che non provengono dalla tua stretta cerchia di amici che puoi vedere di persona. Sto parlando di community sul WEB, di forum tematici legati appunto al running. Fuori dalla mia cerchia io ho trovato un gruppo di persone che ha come interesse la corsa. L'ho trovato passando da google, cercando risposte a un problema che avevo con il sensore Nike+, quello che si inserisce nella scarpa e che trasmette all'iPod i dati della corsa. Questo gruppo, mi sta aiutando a mantenere la rotta con appunto una "pacca sulle spalle", con dei consigli sull'allenamento, con la possibilità di confrontarsi e di partecipare a sfide a distanza. E' con piacere che vi presento il fantastico mondo dei runners italiani

Anche in questa community il mio nick è vighi e il sito Runnerplus mi permette cose interessanti oltre a fare amicizia con amanti della corsa. Una volta costruito il tuo profilo, puoi tenere traccia delle corse che fai, puoi scaricarle direttamente dal sito Nike se hai un sensore Nike+ oppure le puoi creare a mano (cercando di essere onesto!).
Puoi vedere e analizzare grafici, selezionare le tue corse per ritmo al Km, per durata, per lunghezza, per mese , anno ecc. Puoi partecipare a sfide con runners di tutto il mondo, sfide tra uomini e donne come ad esempio quella famosissima dello spot Nike in cui si vede Ibra che saluta con la manina o Roger sull'ascensore o Eva Longoria che butta le scarpe del marito Parker. Lo spot era impostato sul sensore per iPod ma le sfide si possono fare anche senza tale oggettino.


3) le sfide
Sempre legato al sito precedente è estremamente interessante iscriversi a sfide con gente che nemmeno conosci e vedere come questa sola iscrizione ti sia di aiuto e di spinta quando sei indeciso se correre o meno, anche se è una distanza breve di pochi Km. Le sfide sono tra runnersdi tutto il mondo, la più famosa è proprio quella dello spot Nike tra uomini e donne. Ognuno può inventarsi una sfida e una volta messe le regole non fa fatica a gestirla, fa tutto il sito.

Io sto partecipando a queste sfide :

-) RUNNER+ Sep 2009 Novice Distance Race
cioè chi fa più Km nel mese di settembre ma solo se è un novizio perciò non sono ammesse corse più lunghe di 10 Km, al momento sono nei primi 3 sfidanti ! Oggi addirittura al primo posto ma gli atleti americani non hanno ancora corso :o)

-) Men Vs Women
quella appunto dello spot Nike descritto sopra

-) Battle of the ages
una sfida per età, io appartengo al gruppo dei nati dal 1960 al 1964

e ce ne sarebbero tantissime altre.


4) correre in compagnia
E' il segreto di pulcinella ma vale la pena ricordarlo: quando si corre in compagnia lo sforzo diminuisce, sarà la possibilità di chiacchierare (se si va al tuo ritmo), sarà il piacere di condividere uno sport, sarà qualcosa che non so spiegare ma funziona davvero. Lo si può fare mettendosi daccordo con un amico, un vicino di casa, oppure si può iscriversi a gruppi podistici che la domenica mattina partecipano a corse di paese. Se il gruppo podistico è fatto da tuoi amici è immensamente più bello. Io parlo del gruppo dei canisciolti anche se non mi sono ancora iscritto ma ne seguo le gesta sul WEB. Ne fanno parte Ambro, Luca, Ruggiero, Albe e tanti altri e potete vederli a questo link: canisciolti Domenica mattina cerco di andare con loro a fare una piccola gara a Rho ma dato il mio attuale livello mi potrò permettere solo la 6Km


5) una discreta preparazione fisica
Però questa cosa servirebbe di più per eventuali miglioramenti anche sensibili. Per iniziare a correre non serve altrimenti non cominciamo mai. Trattando però di aiuti, avere un miglioramento muscolare con esercizi di ginnastica dedicati alla corsa non è da trascurare.

6) integratori
qui non mi infilo solo per completa disinformazione sull'argomento e per paura appunto di sconfinare nel doping. Mi limito a dire che ci sono aziende del settore che forniscono barrette di aminoacidi ramificati, gel stimolanti ecc. ma che siccome nascono dall'esperienza di runner professionisti e sono legate all'alimentazione, non sconfinano nel doping

7) una sana alimentazione
e già questa va infilata ovunque vero ? :o) Non sto parlando di dieta ma di sana alimentazione. Se per esempio la domenica mattina ho in programma una 10 Km non è una idea saggia trascorrere il sabato sera attaccato alla bottiglia della grappa, nemmeno se sto con gli amici :o) Non dico di diventare dei fanatici ma sapere cosa regola il processo metabolico non è male

8) libri
Ci sono tantissimi libri interessanti che trattano la corsa anche dal punto di vista scentifico, di quello che succede all'interno del nostro corpo quando mettiamo in moto i muscoli. Cosa bruciamo, come lo bruciamo. Uno di questi libri mi ha iniziato al piacere della corsa : "Correre è bello" di Enrico Arcelli .
Ci sono poi libri che trattano di allenamenti e quindi riportano tabelle. Tra i tanti mi è piaciuto: "il libro completo della corsa" di Jeff Galloway

9) ascoltare musica
Ho sempre corso senza finchè non mi hanno regalato un lettore MP3 portatile, una marca che non ricordo. Era abbastanza complicato da utilizzare sia per caricarci la musica che per l'accesso in corsa. Lo ritenevo abbastanza divertente ma niente in confronto a quando ho scoperto (regalo del mio angelo) l'iPod ! Chi non lo ha mai provato non può nemmeno sapere che differenza ci sia. Non è solo comodo da navigare, con la sua rotellina è anche un nuovo mondo da esplorare. Tramite iTunes si carica e scarica musica/video/audiolibri. Un giorno spenderò più tempo per elogiare questo oggettino stupendo.

10) usare oggetti tecnologici
Ce ne sono a bizzeffe nel campo degli orologi, cardiofrequenzimetri, GPS. Io utilizzo un oggetto che si chiama Nike+ Sport Kit che consiste di un sensore da mettere nella scarpa (se hai una Nike c'è un vano apposito) e da un ricevitore da attaccare all'iPod. Visto che mi piace ascoltare la musica mentre corro, viee unita anche l'informazione relativa a quanto corro, a che passo, quanto manca al mio obiettivo. C'è anche un tasto per richiamare una canzone "motivazionale" (impostata precedentemente). Una volta terminata la corsa i dati registrati si possono scaricare sul sito Nike+ (e poi mandati anche al runnerplus) e partecipare alle sfide di cui detto sopra. Il costo di questo oggetto è relativamente basso (29 € ) ma ci vuole l'iPod o anche l'iPhone. Io lo uso regolarmente e mi diverte.
Amici che corrono hanno invece abilità ad usare cardiofrequenzimetri GPS (Garmin) che ti dicono tutto quello che puoi sapere sulla tua prestazione : tempo totale, tempo medio, passo di corsa, battiti del cuore e migliaia di altre cose. Si scaricano i dati sul PC e si possono fare grafici, connettersi a google maps e vedere il percorso anche con l'altimetria. Il costo è decisamente sopra i 100 € ma quando corri è appassionante sapere, leggere e cercare di migliorarsi.

Siamo solo a settembre ma si potrebbe trarre spunto da ciò che vi ho segnalato, per fare regali insoliti per compleanni o feste natalizie.

Non ho citato volutamente l'abbigliamento tra le cose che ti aiutano a migliorare la prestazione. Non l'ho citato perchè lo ritengo un MUST, un dovere, da mettere in coda solo alla visita medico sportiva. Per correre non è vero che qualsiasi scarpa va bene, ricordatevelo perchè la possibilità di fare danni a se stessi è sempre in agguato. Non penso a cose assurde come correre con le scarpe normali ma per esempio correre con scarpe da "tennis" o con le Superga !!!!

Il resto dell'abbigliamento invece non è indispensabile ma aiuta a sentirsi meglio. Ormai da Decathlon si possono comprare capi di abbigliamento "tecnico" fatti con materiale che butta fuori il sudore e ci fa correre asciutti per tutto il tempo. Incredibile ? no, ormai si può avere per pochi €

Spero di aver detto tutto e nel prosismo articolo tratterò la parte WEB e metterò i link che più mi piacciono e utilizzo per calcolare percorsi, tempi, tabelle e per confrontarmi con gli amici.

ciao, Manu


Annunci GratuitiForum Gratisphp nuke GratisBlog GratuitoAlbum Gratuito

4 commenti:

ambrogio ha detto...

Ciao Manu,
a proposito di obiettivi del running,
ieri 4 ott 2009 ho centrato il primo obiettivo fissato ad inizio anno : LA MEZZA MARATONA !!!!!!!

A Sedriano alla 24°Remigina in coppia con Pierino29 abbiamo portatoa termine 21km un'emozione !!!!

Il secondo lo svelerò al tuo blog quando lo centro.... e anche se lo manco;-)

vighi ha detto...

GRANDE AMBRO !!!

mannagia avevi detto che la facevi con me :o)

quanto ci avete messo ?

Io non sono venuto perchè c'era la presentazione delel squadre Giosport e poi invece non c'è stata ... a saperlo prima :o)

ambrogio ha detto...

il tempo non era nella ns testa cmq abbiamo centrato un buon obiettivo 1h49m54s...
per le prossime cercheremo di migliorare,
ma l'obiettivo erano 21km sempre di corsa e senza stop.........

Furio ha detto...

Ciao, penso che correre essere una cosa naturale; se piace corri, se non piace ci sono altri sport e svaghi.
Quello che è più importante, sempre secondo me, è andar per gradi e soprattutto divertirsi; è possibile sia farlo da soli che in compagnia.
Buone co(r)se, ciao.